Certificazione spiagge: un plus in vista delle gare per le concessioni demaniali

(Pubbl. 14/12/2021)
Le concessioni demaniali marittime verranno prorogate solo fino al 31 Dicembre 2023.

Il Consiglio di Stato ha stabilito che dal 1° Gennaio 2024 il settore dovrà essere aperto alle regole della concorrenza: in pratica ciò significa che le stesse concessioni dovranno essere messe a gara per rispettare le regole Comunitarie, in particolare la Direttiva 2006/123/CE conosciuta anche come  “Direttiva Bolkestein”.

In questo contesto operatori del settore e relative Associazioni, enti locali, Regioni e tutti gli imprenditori della filiera si interrogano sui futuri scenari del turismo costiero.

Lo “stimolo” che ci si attende è quello di incoraggiare la modernizzazione di questa importante asset e tra gli strumenti a disposizione degli attuali concessionari troviamo anche la Certificazione delle spiagge secondo lo standard ISO 13009:2018.
La Certificazione infatti potrà diventare uno degli strumenti qualificanti e premianti per il rilascio delle concessioni stesse e può essere utilizzata dal singolo operatore per dare evidenza della qualità della propria gestione.


Cosa prevede la Certificazione delle spiagge?


La Norma UNI ISO 13009:2018 rappresenta uno strumento per gli operatori di spiaggia per rendere più “sostenibili” i servizi offerti a turisti e visitatori.

La sostenibilità della proposta è in particolare focalizzata su aspetti di servizio, di sicurezza e di maggior tutela ambientale, il tutto secondo l’approccio degli standard Internazionali che suggeriscono come poter progettare, organizzare e gestire i servizi stessi in una logica di sostenibilità e miglioramento continuo.

I requisiti e le raccomandazioni in essa contenute riguardano sia aspetti direttamente collegati ai servizi offerti sia processi di supporto finalizzati a garantire la qualità dei servizi fruiti dai propri ospiti (tra i quali possiamo ricordare, ad es., la pulizia e la manutenzione, la comunicazione, la valutazione della soddisfazione del cliente).

La Norma garantisce peraltro un approccio “flessibile” in funzione delle caratteristiche del sito e delle strutture ed impianti attivabili, delle sue dimensioni e di altri parametri che incidono in maniera determinante sui servizi offerti.

Visita la pagina dedicata alla Certificazione delle spiagge

E’ a Milano Marittima il primo stabilimento romagnolo certificato secondo la ISO 13009

giordano it p1-c1099-t1-certificazione-spiagge-un-plus-in-vista-delle-gare-per-le-concessioni-demaniali 001 Per info: Certificazione Sistemi di Gestione 0541-322.362 certificazionesistemi@giordano.it