CAM arredi interni

(Pubbl. 23/07/2021)
I CAM Arredi interni (introdotti nel DM 11 Gennaio 2017) definiscono i criteri ambientali minimi per la fornitura e il servizio di noleggio di arredi per interni.
Lo scopo di questi CAM è quello di ridurre gli impatti ambientali lungo l’intero ciclo di vita e sono parte integrante del Piano d’Azione Nazionale sul Green Public Procurement (PAN GPP).

Perché sono obbligatori?
Sono diventati obbligatori con l’art. 34 del D.lgs. 50/2016 “Codice degli appalti”, che ne prevede l’adozione, fissando nuovi riferimenti non solo per l’acquisto di arredi ma anche per altri prodotti tra cui l’edilizia e prodotti tessili.

A chi sono rivolti?
A tutte le organizzazioni che vogliono accedere agli appalti indetti dalla pubblica amministrazione  e che riescono a soddisfare i criteri di sostenibilità richiesti dai requisiti dei CAM.

A quali prodotti è applicabile il CAM Arredi Interni?
A tutti i tipi di arredi per interni, destinati a tutti gli usi, oggetto di acquisiti pubblici quali ad esempio mobili per ufficio, arredi scolastici, arredi per sale archiviazione e sale lettura, prodotti con materiali e processi produttivi a ridotto impatto ambientale.

Cosa può fare l’Istituto Giordano?
L’istituto Giordano, in qualità di organismo di parte terza indipendente (OdC) e come laboratorio accreditato, riesce a soddisfare molti dei requisiti previsti dal CAM Arredi Interni tra cui: certificazione riconosciuta ReMade in Italy ®, prove di resistenza meccanica sui rivestimenti, analisi del contenuto di COV/VOC nei prodotti vernicianti, prove sulle emissioni di formaldeide dai pannelli, ecc.

giordano it p1-c1076-t1-cam-arredi-interni 001 Per info: Ing. Marco Sarti tel. 0541-322304 cpd@giordano.it