Sandra Zoffoli
CONTATTI SEZIONE

Sandra Zoffoli
Tel. 0541 322.360
E-mail certificazionepersone@giordano.it

Certificazione degli addetti alla prove non distruttive in ambito civile – UNI/PdR 56:2019

PROSSIME DATE ESAMI
Fine maggio: per info scrivere a s.zoffoli@giordano.it 
Istituto Giordano rilascia la certificazione accreditata ACCREDIA per la figura professionale di addetto alle prove non distruttive nel campo dell’ingegneria civile in conformità a quanto previsto dalla norma di UNI/PdR 56:2019 e ai requisiti della ISO/IEC 17024.

OBIETTIVO
Le metodologia di prova non distruttive sono in grado di fornire un contributo straordinario nella diagnosi e controllo delle costruzioni, grazie ai dati raccolti con le metodologie non distruttive è possibile verificare la sicurezza e funzionalità e il loro andamento nel tempo.
La certificazione del personale tecnico in grado di eseguire e interpretare i dati di tali indagini vuole elevare il settore dei controlli della qualità sui materiali.

PROFILI PROFESSIONALI PREVISTI
La UNI/PdR 56:2019 – definisce i requisiti professionali per la figura di addetto alle prove non distruttive nel campo dell’ingegneria civile con 3 livelli di qualifica nei seguenti metodi di indagine:
  • Ultrasonora
  • Sclerometrica
  • Magnetometrica
  • Prelievo di campioni e prove chimiche in sito
  • Di estrazione (pull-out)
  • Monitoraggio strutturale
  • Esame visivo ed ispezione delle opere civile ed infrastrutture
  • Prove con martinetti piatti
  • Prove di carico
  • Termografia a infrarossi

ITER DI CERTIFICAZIONE
Analisi prerequisiti

I requisiti per accedere all’esame richiedono sempre una combinazione di ore di addestramento e mesi di esperienza in base al metodo. Inoltre, un certificato medico di adeguata capacità visiva. 

Addestramento
Il candidato deve fornire prove documentali di aver seguito un corso di addestramento teorico e pratico, riconosciuto da Istituto Giordano, nel metodo e nel livello per il quale si candida alla certificazione. La durata minima dell’addestramento deve essere conforme a quanto stabilito dalla norma UNI/PdR 56:2019. In caso contrario, Istituto Giordano può richiedere un addestramento ulteriore. Le ore di addestramento includono corsi pratici e teorici. 

Per l’accesso diretto al livello 2, è richiesto un numero di ore di addestramento pari alla somma di quelle indicate per il livello 1 e per il livello 2. L’addestramento, espresso in ore, deve essere svolto sotto la guida e la responsabilità di un livello 3 nello specifico metodo di prova. 
Una riduzione fino al 50% del cumulo di ore di addestramento (esclusivamente per l’accesso diretto al livello 2) può essere accettata da Istituto Giordano per i candidati che soddisfino i seguenti requisiti:
  • che richiedono la certificazione in più di un metodo o che dispongono già della certificazione e ne vogliono ottenere un’altra,
  • in possesso di laurea in materie tecnico -scientifiche (per esempio, ingegneria civile, ingegneria edile, ingegneria dei materiali, architettura, geologia, tecniche della costruzione e gestione del territorio, ecc.); 
  • in possesso del diploma in materie tecnico -scientifiche (per esempio: geometra, perito edile, perito industriale, ecc.), che abbiano superato l’esame di Stato per l’iscrizione all’ albo professionale.

Per l’accesso all’esame di livello 3, per candidati in possesso della certificazione di livello 2, non vengono richieste ulteriori ore di addestramento. Il processo d’istruzione teorica e pratica nel metodo PND per il quale si cerca la certificazione può essere completato in modi differenti che dipendono dalla formazione scientifica e tecnica del candidato, compresa l’attività di ricerca scientifica, la partecipazione a seminari, simposi, conferenze e/o corsi sulle PND.

Esame di livello 1 e 2
  • Esame generale a quiz sui principi del metodo PND
  • Esame pratico di utilizzo dell’apparecchiatura
  • Esame specifico scritto sulle tecniche di controllo per il/i metodo/i , conoscenza dei materiali, procedimenti ecc.

Esame di livello 3
  • Esame di base scritto sulla scienza e tecnologia dei materiali da costruzione
  • Esame di metodo scritto sulla teoria del metodo PND e la redazione di una procedura PND nel metodo in cui si richiede la certificazione.

Delibera della certificazione
Il comitato tecnico di Istituto Giordano in base agli esiti degli esami delibera l'emissione del Certificato di Qualifica e relativo Patentino.

RINNOVO E RICERTIFICAZIONE
Durata della
certificazione
Rinnovo della certificazioneRicertificazione
5 anniIl Rinnovo avviene per via documentale dopo 5 anni dall’esame iniziale o di ricertificazione
La Ricertificazione  convalida un certificato mediante esame per ulteriori 5 anni.
Contattaci