Paolo Orioli
CONTATTI SEZIONE

Paolo Orioli
Tel. 0541 322.253
E-mail ilc@giordano.it

ILC e PT - EN ISO/IEC 17043

Organizzazione Confronti Interlaboratorio (ILC) e Proficiency Test (PT)


Istituto Giordano dal 20/06/2018 ha ottenuto l'accreditamento (n. 0015P) con scopo flessibile, come Organizzatore di prove valutative interlaboratorio per il settore Taratura.
Per i dettagli sullo scopo dell'accreditamento (misurandi/strumenti di misura) si veda l'elenco di dettaglio consultabile nell'area download (colonna a destra).

Informiamo inoltre che Istituto Giordano è iscritto al database di EPTIS (Nr. 292025), organizzazione Internazionale senza scopo di lucro, che garantisce la competenza dei PT Providers che organizzano confronti ILC."


ILC e PT : A COSA SERVONO
Al fine di dimostrare la propria competenza tecnica e la conformità ai requisiti del punto 5.9 della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025, i laboratori accreditati o che intendono accreditarsi devono partecipare a un numero sufficiente di confronti interlaboratorio, dei cui risultati l’Organismo di accreditamento deve tenere conto, sia nella valutazione iniziale sia per il mantenimento dell’accreditamento.

L’importanza della partecipazione ai PT e/o ILC è inoltre sottolineata in maniera ancora più marcata nel documento Accredia RT-36 (Regolamento tecnico):
RT-36 - “In riferimento alla norma UNI CEI EN ISO/IEC 17011, paragrafo 7.15, lʼOrganismo di accreditamento deve tener conto, nella verifica e nel processo decisionale, della partecipazione dei Laboratori a Prove valutative o ad altri confronti e delle loro risultanze.
ACCREDIA-DT considera necessaria la partecipazione a Proficiency testing o prove valutative e/o Interlaboratory Comparison o Confronti interlaboratorio, laddove disponibili, da parte di un Laboratorio, al fine di dimostrare la competenza, relativamente ad ogni settore metrologico accreditato o in accreditamento e l’assicurazione della qualità dei risultati.

ILC e PT : COME SI SVOLGONO?
Confronto interlaboratorio (ILC): organizzazione, esecuzione e valutazione di misurazioni o prove sugli stessi oggetti o simili, da parte di due o più laboratori in conformità a condizioni prestabilite (UNI CEI EN ISO/IEC 17043 §3.4).

Prova valutativa interlaboratorio (PT): valutazione delle prestazioni di un partecipante a fronte di criteri prestabiliti mediante confronti interlaboratorio (UNI CEI EN ISO/IEC 17043 §3.7).


ILC E PT : PERCHE’ PARTECIPARE?
  • Per soddisfare i requisiti di norma e/o dell’organismo di Accreditamento del laboratorio
  • Per fornire fiducia ai clienti ed alle parti interessate
  • Per validare l'efficacia e la comparabilità dei metodi di prova/misura/taratura
  • Per confermare le dichiarazioni dell’incertezza di misura
  • Per fornire strumenti di analisi ai laboratori nell’ottica del miglioramento continuo
     
Contattaci