Maria Piccolo
CONTATTI SEZIONE

Maria Piccolo
Tel. 0541 322.328
E-mail m.piccolo@giordano.it

3D. Corso nazionale per la qualifica di DIRETTORE TECNICO DELLA PRODUZIONE DI ELEMENTI IN LEGNO STRUTTURALE*

 
LUOGOSala corsi Planetario
via Ravenna, 151 / H - Bellaria Igea Marina (RN)
DURATA3 giorni
ORARIaccettazione partecipanti 8:45
inizio lavori 9:00, conclusione 18:00
DATA13-14-15 settembre 2017

* Partner formazione  
 

PREMESSA:
Il D.M. 14/01/2008 fissa l’obbligo per ogni “fornitore di legname strutturale” di qualificare la propria produzione presso il Servizio Tecnico Centrale. La Circolare del 2 febbraio 2009 n.617 del Consiglio Superiore dei LL.PP., ha delineato la funzione di Centro di lavorazione, per la cui attività è fondamentale l’individuazione di un “Direttore Tecnico della Produzione qualificato alla classificazione del legno strutturale”.

DESTINATARI:
Tutti coloro che devono assumere il ruolo di Direttore Tecnico della Produzione di stabilimenti di prima lavorazione (produttori) e di centri di lavorazione/trasformazione del legno strutturale. Tale figura deve essere un collaboratore stabile dell'azienda (ad es. titolare, socio, dipendente…) che, attraverso una specifica delega formalizzata che ne precisi i compiti e la presenza minima in azienda, assume la responsabilità e l'autorità sulle seguenti attività:
- organizzazione e gestione dei processi produttivi, dei controlli interni di produzione e delle fasi di lavorazione del legno,
- classificazione in base alla resistenza dei materiali/prodotti commercializzati,
- gestione delle non conformità (in mancanza di un altro specifico ruolo funzionale che ne assuma la gestione).
Il DTP potrà assumere tale incarico in un solo stabilimento.
Qualora l'azienda fornisca anche i servizi di progettazione, lavorazioni e posa sui materiali e prodotti forniti (sia con proprio personale che attraverso risorse esterne), il DTP assume anche la responsabilità di coordinare i responsabili di tali attività ai fini del soddisfacimento dei requisiti della fornitura in oggetto.

CONTENUTI:
  • Marcatura CE; Sistema Gestione Qualità (Materia prima e processi produttivi & Panorama Normativo comunitario)
    Il legno: caratteristiche fisiche e meccaniche, qualità, difetti. Processi produttivi e controllo della qualità: essiccazione, incollaggio, lavorazioni.
    Cenni di normativa di carattere comunitario. Marcatura CE (UNI EN 14080, UNI EN 14081, ETAG), casi di studio Gestione del FPC modalità dei controlli e delle registrazioni
  • Classificazione in base alla resistenza
    Normative (UNI 11035, DIN 4074, NF B 52-001UNI EN 338, UNI EN 1310..). Strumenti utilizzabili e loro impiego. Uso della classificazione, limiti applicativi, responsabilità del classificatore. Esercitazione di gruppo e individuale (classificazione di campioni in base alla norma italiana, tedesca e francese).
  • Cenni di progettazione, verifiche e controlli di accettazione
    Normative applicabili (NTC, EC5, Istruzioni CNR), disegni, rilievi in cantiere, dettagli esecutivi
  • Panorama Normativo nazionale (Qualificazione Ministeriale)
    Marchio del Produttore secondo le "Norme tecniche per le costruzioni".Linee guida per la qualificazione ministeriale. Aspetti specifici legati alla trasformazione del legno massiccio e  lamellare.
  • Nuovo regolamento  UE 995/2010 (due diligence) sull'uso regolamentato del legno e derivati
  • Contratto
    Aspetti legati al contratto, appalto d’opera, termini di garanzia e azioni giudiziarie. Cenni: stesura dei documenti di posa - uso e manutenzione e la gestione del cantiere
Esame
Prova pratica su 3 elementi da classificare, domande su tutte le materie dei 5 moduli didattici

PREREQUISITI:
Il candidato DTP, per accedere al corso, dovrà dimostrare attraverso idonei documenti il possesso di uno dei seguenti requisiti professionali (somma di formazione ed esperienza):
Formazione/Esperienza lavorativa
  • Diploma di scuola media inferiore, almeno 10 anni di esperienza lavorativa;
  • Diploma di scuola media superiore o istituto tecnico equivalente, almeno 5 anni di esperienza lavorativa;
  • Laurea specialistica (quinquennale) o laurea breve (triennale, diploma universitario) in disciplina tecnica attinente il settore (architettura, ingegneria, scienze forestali e simili), almeno 3 anni di esperienza lavorativa.
In alternativa, specifici profili professionali italiani ed esteri (ad es. “maestro carpentiere”) potranno essere riconosciuti dal Comitato Scientifico come equivalenti ad uno dei requisiti formativi considerati. In questo caso, Istituto Giordano dovrà far pervenire al Consorzio Servizi Legno-Sughero che a sua volta, la inoltrerà al Servizio Tecnico Centrale, una comunicazione scritta relativa al piano formativo applicato nel periodo di frequenza del corso da parte del candidato DTP richiedente. In ogni caso, la corrispondente esperienza lavorativa minima dovrà essere dimostrata. Per “esperienza lavorativa” si intende l’attività, svolta in forma continuativa, come titolare o collaboratore di azienda operante in uno dei settori con codice ISTAT91 o ATECO2002.

ATTESTATI RILASCIATI:
Attestato di frequenza e attestato di Qualifica col superamento dell'esame finale

PREZZO: 1.100,00€ + Iva 
                  per soci Federlegno e ConLegno: 800€ + iva

La quota di iscrizione comprende:
didattica, linee-guida con l’illustrazione dei contenuti del corso, rilascio dell’attestato di qualificazione, coffee-break, light lunch, CD con normative UNI applicabili.
NOTA: Costo dell’eventuale ripetizione dell’esame nelle sessioni successive è di € 200,00 + Iva

Iscriviti al corso