Gianluca Ferraiolo
CONTATTI SEZIONE

Gianluca Ferraiolo
Tel. 0541 322.243
E-mail g.ferraiolo@giordano.it

Indagini e collaudi

Il settore delle indagini diagnostiche e dei collaudi in opera è cresciuto di pari passo con il laboratorio prove materiali.
Sorto per dare una risposta in sito ai progettisti che non avevano le dovute conoscenze delle strutture oggetto di recupero o che, invece, necessitavano di verificare con appositi collaudi ciò che era stato appena costruito.
Il settore ha ricevuto un ulteriore impulso con l’emanazione dell’Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri nel 2003.

Tale ordinanza, messa a punto dalla Protezione Civile e i successivi Decreti attuativi, sino alle ultime Norme Tecniche per le Costruzioni del 14 gennaio 2008, ha formalizzato l’iter procedurale che si deve seguire nelle indagini “preventive” alla redazione del progetto e le tipologie di collaudi obbligatori da condursi durante la realizzazione dell’opera.

Le diverse problematiche tecniche che si possono presentare in cantiere, l’esigenze sempre più marcate e stringenti di Progettisti, Direttori dei Lavori e Collaudatori, hanno contribuito a sviluppare ulteriormente questo settore, che è attivo per tutto il territorio nazionale da oltre vent’anni.

Scarica i modelli RICHIESTA PROVE E MATERIALI (ai sensi della legge 1086 del 5/11/1971, con gli aggiornamenti imposti dal DM per cubetti e ferri)

Principali attività.

Le principali attività di indagine e di collaudi in opera si possono riassumere nel modo seguente:

Strutture in cemento armato 
  • Indagine pachometrica (DIN 1045)
  • Determinazione dell’indice sclerometrico (UNI EN 12504-2)
  • Indagini ultrasoniche (UNI EN 12504-4)
  • Indagine combinata sclerometro-ultrasuono (metodo Sonreb)
  • Prove di Pull-Out (UNI 10157)
  • Prelievo di campioni cilindrici di calcestruzzo - carote e microcarote (UNI EN 12504-1, UNI 10766)
  • Carbonatazione del calcestruzzo tramite fenoftaleina (UNI 9944)
  • Penetrabilità allo ione cloruro (UNI 7928)
  • Penetrabilità allo ione solfato (UNI 8019)
  • Misura del potenziale elettrochimico di corrosione delle armature (UNI 9535)
  • Cross-Hole su pali di fondazione
  • Integrità e lunghezza su pali di fondazione con metodo ecometrico
  • Monitoraggi strutturali

Strutture in muratura
  • Prove con martinetto piatto (singolo e doppio)
  • Determinazione della resistenza allo scorrimento (τ di taglio)
  • Indagini endoscopiche
  • Auscultazione sonica
  • Resistenza meccanica di una malta con penetrometro PNT-G
  • Studio petrografico quantitativo di una malta (UNI 11176)
  • Diffrattometria ai raggi X di una malta (UNI EN 13925-2)
  • Dosaggio anioni di una malta: solfati, nitrati e cloruri mediante cromatografia ionica (UNI 11087)
  • Monitoraggi fessurimetrici e strutturali

Legno strutturale:
  • Prove su legno massiccio e lamellare
  • Prove su giunti in legno massiccio e lamellare
  • Prove su pannelli a base di legno

Collaudi in opera
  • Prove di carico su pali e micropali
  • Prove di carico statico su solaio
  • Prove di carico statico su trave
  • Prove di carico su scale
  • Prove di carico su coperture
  • Collaudi di ponti e viadotti

Collaudi in laboratorio
  • Elementi strutturali in c.a., c.a.p., fibrorinforzati, acciaio, legno e prefabbricati in genere.
Il parco strumentazioni di prova del settore fra macchine, apparecchiature e strumenti vari è molto diversificato. Queste le principali in uso quotidiano:
  • Pachometri Profometer della ditta Proceq in vari modelli
  • Sclerometri Ultrasuoni con oscilloscopi in diversi modelli della ditta MAE
  • Strumentazione per estrazione tasselli Pull-Out
  • Carotatrici e microcarotatrici con corone in sezioni diverse
  • Attrezzatura per la determinazione della corrosione delle armature Cross-Hole della ditta MAE
  • Strumentazione sonica per pali di fondazione
  • Deformometri millesimali Demec con lunghezze da 200 a 300 mm
  • Attrezzatura completa per il taglio di muratura per prove con martinetti piatti
  • Pistoni cilindrici per prove di scorrimento delle murature
  • Endoscopio rigido modulare
  • Penetrometro PNT-G Microscopio polarizzatore
  • Diffrattometro ai raggi X
  • Cromatografia ionica
  • Pistoni oleodinamici in diversi modelli e portate (28 pistoni) per prove di carico su pali, micropali, travi e solai
  • Pistoni con stelo forato
  • Martinetti per prove di estrazione tasselli e barre
  • Gommoni ad acqua di svariate dimensioni e quantità (12 gommoni) per prove di carico su solai, coperture, travi, passerelle
  • Fusti da 200 litri ad acqua in notevoli quantità (oltre 200 recipienti) per prove di carico su scale, passerelle, coperture, solai, travi.
  • Sistemi di registrazione automatici delle deformazioni FBM/A tramite trasduttori potenziometrici di spostamento, applicati su aste telescopiche
  • Comparatori meccanici millesimali e centesimali per il rilievo delle deformazioni
  • Celle di carico di diverse portate operanti sia a compressione che a trazione
  • Livella digitale Mitutojo
  • Livello topografico AUS-Jena Misuratori al laser
  • Apparecchio Pull-off per malte ed intonaci
Contattaci