Certificazione Sistemi di Gestione
CONTATTI SEZIONE

Certificazione Sistemi di Gestione
Tel. 0541 322.362
E-mail Iso9001@giordano.it

Saldature

ISO 3834


Istituto Giordano è Organismo di Certificazione dei processi di saldatura, secondo le norme UNI EN ISO 3834-2, UNI EN ISO 3834-3 e UNI EN ISO 3834-4 accreditato ACCREDIA.

La norma UNI EN ISO 3834 è una guida che stabilisce i requisiti di qualità per la corretta gestione del processo di fabbricazione mediante saldatura.

La norma si articola in:
Parte 1: Guida per la scelta e l'impiego
Parte 2: Requisiti di qualità estesi
Parte 3: Requisiti di qualità normale
Parte 4: Requisiti di qualità minimi
Parte 5: Documenti ai quali è necessario uniformarsi per poter dichiarare la conformità ai requisiti di qualità di
               ISO 3834-2, ISO 3834-3 o ISO 3834-4
Parte 6: ISO/TR 3834-6 Linee guida per l'implementazione ISO 3834.

La norma è stata strutturata in modo da poter essere utilizzata per la fabbricazione, sia in officina che in cantiere, di qualsiasi tipo di costruzione saldata per fusione.

La UNI EN ISO 3834 si integra perfettamente alla UNI EN ISO 9001, essendo la prima dedicata al controllo del processo di fabbricazione, la seconda rivolta alla gestione del sistema qualità.
  • Audit iniziale di certificazione;
  • rilascio del certificato di durata triennale previa delibera del Comitato di Certificazione;
  • sorveglianza annuale;
  • rinnovo della certificazione.
La norma stabilisce quali requisiti deve soddisfare un'azienda che vuole saldare “con qualità”.

La produzione di strutture metalliche può variare da semplici manufatti a complessi impianti, da attrezzature per utilizzo domestico a gru, ponti e parti di veicoli.

In generale le norme della serie ISO 9000 sono state sviluppate per applicare un sistema di gestione della qualità consistente, in grado di controllare che i vari processi fossero portati a termine nel modo più efficace possibile. Con riferimento alla norma ISO 9001 i processi di saldatura, verniciatura, produzione di materiali composti ecc, sono considerati “processi speciali” in quanto la qualità dei manufatti non può essere controllata direttamente ma deve essere costruita durante la produzione.

A tal fine sono necessari controlli e requisiti speciali e una adeguata competenza prima, durante e dopo la produzione. Queste considerazione hanno portato allo sviluppo di una normativa apposita per le saldature (la cui precedente codifica era EN 729), che si chiama ISO 3834.
 

Vedi anche: SALDATURE E CONTROLLI NON DISTRUTTIVI (CND)
 
Contattaci