Corrado Colagiacomo
CONTATTI SEZIONE

Corrado Colagiacomo
Tel. 0541 322.355
E-mail c.colagiacomo@giordano.it

Evacuatori fumo e calore

Il laboratorio Evacuatori di fumo e calore, è adibito a prove fluidodinamiche con riferimento agli evacuatori di fumo e calore ai sensi delle norme UNI 9494 e EN 12101 e nasce in conseguenza del DM del 20 dicembre 2001.

Da tale documento si estrae la necessità dei produttori di possedere, per ogni esemplare montato in opera, la dichiarazione di conformità al prototipo sottoposto a prova da un laboratorio autorizzato, ai sensi della legge 7 dicembre ‘84 n. 818 e DM 26 marzo 85”.

Principali attività

Il laboratorio è perfettamente attrezzato per tutti i tipi di test previsti nelle norme di riferimento:
  • portata d’aria su prodotti molto grandi come meccanismi automatici e sensori
  • verifiche di funzionalità dei meccanismi, in condizioni ambientali esasperate e critiche
  • resistenza meccanica, al carico, agli agenti atmosferici.
Il laboratorio, nel quale è inoltre possibile effettuare anche altri tipi di test (su facciate continue, finestre, etc.) è pronto per il mercato comunitario; infatti è già stato pensato, progettato e attrezzato per rispondere anche a standard esteri (DIN 18232) e soprattutto alle nuove norme europee (EN 12101) che hanno sostituito la UNI-VVF 9494.
  • Un insieme formato da una camera di calma ed un generatore di vento in grado di testare in tempo reale la superficie effettiva utile (SUA) con dispositivo automatico di rotazione dell'evacuatore;
  • Una camera, chiamata d’incendio, che simula esasperando le condizioni di temperatura nelle quali si troverà l’evacuatore durante la fase di “flash-over”;
  • Un insieme di attrezzature in grado di verificare le caratteristiche meccaniche dell’evacuatore a temperatura ambiente in seguito a migliaia di cicli di apertura e chiusura;
  • Una camera climatica che verifica la capacità di apertura, senza aiuti esterni, di un evacuatore sottoposto a climi molto rigidi (-25°C). Una telecamera all’interno della stessa consente di registrare ogni momento della prova aiutando così ad eliminare eventuali cause di fallimenti.
    Ogni segnale, ogni input proveniente dalle stazioni di prova è raccolto da un sistema di acquisizione digitale alloggiato in una consolle di comando; quest’ultima dirige e sorveglia ogni macchina presente all’interno del laboratorio.
    Tale sistema di acquisizione e controllo riduce al minimo l’intervento umano garantendo così una minore incertezza nei risultati ed una maggiore indipendenza.

Contattaci