Gilberto Serafini
CONTATTI SEZIONE

Gilberto Serafini
Tel. 0541 322.208
E-mail g.serafini@giordano.it

Attività ILC e PT - EN ISO/IEC 17043

Organizzazione Confronti Interlaboratorio (ILC) e Proficiency Test (PT)

Istituto Giordano S.p.a. si propone come Organizzatore (Provider), fra i primissimi in Italia, di Confronti Interlaboratorio (ILC) in ambito taratura, organizzati in conformità alla norma UNI EN ISO/IEC 17043:2010 “Valutazione della conformità - Requisiti generali per prove valutative interlaboratorio.

ILC e PT : A COSA SERVONO
Al fine di dimostrare la propria competenza tecnica e la conformità ai requisiti del punto 5.9 della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025, i laboratori accreditati o che intendono accreditarsi devono partecipare a un numero sufficiente di confronti interlaboratorio, dei cui risultati l’Organismo di accreditamento deve tenere conto, sia nella valutazione iniziale sia per il mantenimento dell’accreditamento.

L’importanza della partecipazione ai PT e/o ILC è inoltre sottolineata in maniera ancora più marcata nel documento Accredia RT-36 (Regolamento tecnico):
RT-36 - “In riferimento alla norma UNI CEI EN ISO/IEC 17011, paragrafo 7.15, lʼOrganismo di accreditamento deve tener conto, nella verifica e nel processo decisionale, della partecipazione dei Laboratori a Prove valutative o ad altri confronti e delle loro risultanze.
ACCREDIA-DT considera necessaria la partecipazione a Proficiency testing o prove valutative e/o Interlaboratory Comparison o Confronti interlaboratorio, laddove disponibili, da parte di un Laboratorio, al fine di dimostrare la competenza, relativamente ad ogni settore metrologico accreditato o in accreditamento e l’assicurazione della qualità dei risultati.

ILC e PT : COME SI SVOLGONO?
Confronto interlaboratorio (ILC): organizzazione, esecuzione e valutazione di misurazioni o prove sugli stessi oggetti o simili, da parte di due o più laboratori in conformità a condizioni prestabilite (UNI CEI EN ISO/IEC 17043 §3.4). Nota: In ambito Laboratori di Taratura ci si riferisce normalmente ad entrambe le attività in termini di ILC mentre in ambito Produttori di Materiali di Riferimento ci si riferisce normalmente ad entrambe le attività in termini di PT.

Prova valutativa interlaboratorio (PT): valutazione delle prestazioni di un partecipante a fronte di criteri prestabiliti mediante confronti interlaboratorio (UNI CEI EN ISO/IEC 17043 §3.7).

Istituto Giordano farà partire il primo Confronto Interlaboratorio a breve.
Tutti i Laboratori che intendono partecipare e far parte di questo progetto, possono comunicare la loro adesione al referente organizzativo, ing. Gilberto Serafini.
Scarica il programma coi riferimenti 
 
Informiamo inoltre che Istituto Giordano è iscritto al database di EPTIS (Nr. 292025), un'organizzazione Internazionale senza scopo di lucro, che garantisce la competenza dei PT Providers che organizzano confronti ILC.
 
ILC E PT : PERCHE’ PARTECIPARE?
  • Per soddisfare i requisiti di norma e/o dell’organismo di Accreditamento del laboratorio
  • Per fornire fiducia ai clienti ed alle parti interessate
  • Per validare l'efficacia e la comparabilità dei metodi di prova/misura/taratura
  • Per confermare le dichiarazioni dell’incertezza di misura
  • Per fornire strumenti di analisi ai laboratori nell’ottica del miglioramento continuo
     
Contattaci