Andrea Bruschi
CONTATTI SEZIONE

Andrea Bruschi
Tel. 0541 322.388
E-mail a.bruschi@giordano.it

Dispositivi antirumore in ambito ferroviario

 
Il nostro Istituto è il 1° Ente italiano accreditato ACCREDIA per le prove descritte dalle norme UNI EN 16272, riguardanti la caratterizzazione acustica in laboratorio di isolamento ed assorbimento acustico dei dispositivi antirumore utilizzati in ambito ferroviario.
Il laboratorio di acustica e vibrazioni di Istituto Giordano ha conseguito nel mese di marzo 2013, l’accreditamento da parte di ACCREDIA, l’Ente di Accreditamento Nazionale, che attesta ufficialmente la competenza tecnica del laboratorio relativamente alle prove descritte dalle norme UNI EN 16272 in conformità alle prescrizioni della norma internazionale UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 “Requisiti generali per la competenza dei laboratori di prova e di taratura”.
Per visualizzare tutte le nostre attività in ambito trasporti, consulta anche la pagina di Sistemi di trasporto a guida vincolata (STGV) e infrastrutture.
Da qualche anno, in Europa, sono state deliberate due importanti Direttive Comunitarie 2008/57/CE e 2009/131/CE relative alla interoperabilita’ del sistema ferroviario comunitario.
Con questo termine si intende la capacità dei sistemi ferroviari di consentire la circolazione sicura e senza soluzione di continuità dei treni su tutta la rete, garantendo il livello di prestazioni richiesto per le linee; tale capacità si fonda sull’insieme delle prescrizioni regolamentari, tecniche ed operative che debbono essere soddisfatte per ottemperare ai requisiti essenziali.
 
Nell’ambito generale della interoperabilità ferroviaria, si stanno pubblicando numerose normative armonizzate a livello comunitario, per valutare la conformità dei dispositivi ferroviari.
In particolare, nell’ambito della protezione dal rumore, grande importanza è stata data e verrà ulteriormente data ai sistemi passivi di riduzione del rumore, le così dette barriere antirumore.

Nel 2012 sono state pubblicate tre norme di una serie di normative armonizzate CE, che riguardano la loro caratterizzazione acustica in laboratorio di isolamento e assorbimento acustico:
 
  • UNI EN 16272-1:2012 Applicazioni ferroviarie - Binario - Barriere antirumore e dispositivi correlati che agiscono sulla propagazione del suono per via aerea - Metodo di prova per determinare la prestazione acustica - Parte 1: Caratteristiche intrinseche - Assorbimento acustico in laboratorio in condizioni di campo diffuso
  • UNI EN 16272-2:2012 Applicazioni ferroviarie - Binario - Barriere antirumore e dispositivi correlati che agiscono sulla propagazione del suono per via aerea - Metodo di prova per determinare la prestazione acustica - Parte 2: Caratteristiche intrinseche - Isolamento acustico per via aerea in laboratorio in condizioni di campo diffuso.
  • UNI EN 16272-3:2012 Applicazioni ferroviarie - Binario - Barriere antirumore e dispositivi correlati che agiscono sulla propagazione del suono per via aerea - Metodo di prova per determinare la prestazione acustica - Parte 3-1: Spettro normalizzato del rumore ferroviario e indice di valutazione per applicazioni in campo diffuso.
Contattaci