Certificazione Sistemi di Gestione
CONTATTI SEZIONE

Certificazione Sistemi di Gestione
Tel. 0541 322.362
E-mail Iso9001@giordano.it

Reclami e ricorsi

Definizioni (Rif. Condizioni Generali di Contratto per la Certificazione e regolamenti Regolamenti di certificazione):
 
DEFINIZIONI:
ReclamoManifestazione di insoddisfazione sia verbale che scritta da parte del soggetto certificato o certificando o da altre parti interessate relativamente al servizio offerto e/o ricevuto
RicorsoAzione ufficiale del soggetto certificato o certificando (committente) con l’obiettivo di chiedere la revisione di una decisione sulla certificazione (ad esempio: provvedimento di sospensione, revoca o riduzione, mancata concessione, ecc.) presa dall’Istituto Giordano in qualità di Organismo di Certificazione. Il ricorso è un diritto del committente
 
ISTANZAMODALITA' DI GESTIONERESPONSABILITA' (*)
ReclamoIstanza verbale o scritta inviata al Direttore Tecnico della divisione certificazionePer Servizi di certificazione:
Direttore Tecnico della Div. Certificazione o DG (se il Direttore Tecnico è stato coinvolto nelle attività di certificazione oggetto del reclamo o se non risolto con soddisfazione del cliente)
RicorsoIstanza scritta dell’organizzazione indirizzata al Istituto Giordano, esponendo le ragioni del dissenso con esplicito riferimento al pertinente questo paragrafo delle Condizioni Generali di contratto per la Certificazione(CGC)/ regolamento di certificazione applicabile, entro 30 giorni dalla data di notificazione della decisione. Istituto giordano esamina il ricorso entro due (2) mesi dalla sua presentazione e comunica gli esiti e le eventuali azioni conseguenti all’organizzazione e alle funzioni interessate dell’Istituto giordano. Ogni spesa relativa al ricorso rimane a carico dell’organizzazione salvo i casi di riconosciuta fondatezza. Il ricorso non interrompe l’esecutività della decisione presa da Istituto Giordano fino ad eventuale diversa pronunziazione ad esito dell’esame del ricorsoDirettore Generale dell’Istituto Giordano e un Membro del Comitato per la Salvaguardia dell'imparzialità (CSI) che non abbia partecipato alla verifica, nell'ambito dei compiti previsti del CSI, della pratica di certificazione dell'organizzazione oggetto di ricorso

Nota (*) L’analisi del reclamo e l’approvazione del trattamento e delle eventuali azioni correttive è effettuato da persone differenti da quelle
che sono state coinvolte nella tematica oggetto di reclamo; analogamente il ricorso è esaminato da persone differenti da quelle che hanno
effettuato le valutazioni/verifiche/prove/ ispezioni e presa la decisione di certificazione.

Indirizzare, secondo competenza, i Reclami a:
Direttore Tecnico della Divisione Certificazione Sistemi di Gestione
Tel: 0541 - 343030
Fax: 0541 – 345540
Email: reclamicertificazione@giordano.it

Direttore Tecnico della Divisione Certificazione Prodotti
Tel 0541 – 3222322
Fax: 0541 – 345540  
Email: reclamicertificazione@giordano.it

Indirizzare i Ricorsi a:
Direttore Generale Istituto Giordano
Tel 0541 – 322280
Fax: 0541 – 345540
E-mail: ngiordano@giordano.it


Prima di sporgere reclamo o ricorso, Vi informiamo che:
  • Non verranno accettati messaggi inoltrati in forma anonima, per evitare di dar corso a reclami o riscorsi a fini speculativi di turbativa della concorrenza. La veridicità dei dati inseriti sarà sottoposta a controllo.
  • È garantita la protezione dei dati personali di tutti i soggetti che utilizzano il servizio di reclamo e ricorso e nel trattamento viene assicurato l’anonimato, ove richiesto dal soggetto.
  • Prima di inoltrare il reclamo, occorre essere certi che si sta evidenziando un comportamento dell’Istituto o delle aziende, dallo stesso certificate, effettivamente riferibile alle attività di certificazione o di prova svolte dall’Istituto. Vi invitiamo perciò a prendere visione, prima di inoltrare il messaggio, delle nostre Banche Dati http://www.giordano.it/2c-72-albo-dei-sistemi-degli-impianti-e-dei-prodotti-registraticertificati.php
  • L’Istituto Giordano darà seguito ai reclami pervenuti che saranno inerenti alle proprie funzioni o delle aziende che operano sotto la propria certificazione.

Come stabilito nelle procedure interne applicabili, l’Istituto si impegna a dare sempre delle riscontro ai reclami e ai ricorsi da parte dei clienti, delle associazioni a loro tutela ed in generale alla parti interessate, avvalendosi di sistemi di comunicazione idonei e tempestivi (fax, email, ecc...).

È cura dell’Istituto Giordano S.p.A. informare in forma  scritta all’organizzazione dell’avvenuta ricezione del reclamo/ricorso indicando il nominativo e la funzione di colui che gestirà il reclamo/ricorso ed il tempo (non oltre 2 mesi dall’avvenuta ricezione) entro cui verrà fornito riscontro in merito. L’organizzazione interessata inoltre sarà informata sulla modalità di gestione, garantendo accessibilità alle informazioni e assistenza.

In ogni caso il personale dell’Istituto si adopererà affinché i reclami e ricorsi siano gestiti mostrando la massima collaborazione  ed intraprendendo le misure di propria competenza, le opportune azioni per la risoluzione, e se del caso le appropriate azioni correttive, garantendo sempre Imparzialità, Equità, Riservatezza, Completezza e Sensibilità.

Il reclamante/ricorrente viene tenuto aggiornato sulle attività svolte per la gestione del reclamo/ricorso ed i risultati fornendogli, ove richiesto od opportuno, rapporti circa lo stato di avanzamento ed i risultati.